Nulla di personale, prego!!

13 dicembre 2011
Mazzamuto

Mazzamuto

Il sottosegretario alla giustizia, Salvatore Mazzamuto, ha appena dato il via alla nuova stagione cacofonica del vecchio teatrino della politica.

E’ il primo ma, ci potete scommettere, non sarà di certo l’ultimo.

Ieri, al termine di un convegno del Csm, il professore, ex consigliere dell’ex ministro Alfano, parlando della riforma della sezione disciplinare dei magistrati, ha voluto precisare: “…  secondo me, ma io parlo a titolo personale, non posso impegnare il governo minimamente in quello che dico…”

 

 

Alé!!!

Immagine anteprima YouTube

Seppure con modalità diverse, Salvatore Mazzamuto aveva già creato qualche problemino all’ex governo, anche dalle retrovie, costringendo Alfano a lunghe smentite su indiscrezioni attribuite al consigliere in questione.

Nel merito rileggersi Repubblica.

Ma, oggi più che mai, da un governo cosidetto di tecnici, all’apparenza molto sobri, quasi british, ci si attende disciplina e prudenza. Ai cittadini non interessano i pareri personali di ogni singolo membro del governo; gli italiani si aspettano collegialità e coesione, magari per fare le vere riforme e per non dover soccombere sotto una pressione fiscale mai vista prima.

Ma questo di Monti si dimostra un governo inadeguato a svolgere il compito per cui, sacrificando persino la povera traballante democrazia, si é insediato a Palazzo.

Ma, alla prova dei fatti, si é rivelato per nulla originale e persino obsoleto nelle scelte e negli atti conseguenti. E, da ieri, financo affetto dal vecchio vizio caratteriale dei vari governi politici che lo hanno preceduto.

Tags: , , , , , , ,

Comments are closed.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE