Convegno annuale di Tracce Freudiane

Come abbozzare il percorso dalla melanconia alla depressione?

Il discorso sostanzialista, mentalista e psichiatrico della nostra epoca ha perso il rigore che informava il racconto della melanconia, per concentrare l’attenzione unicamente sul distacco dall’oggetto, sulla privazione e sull’abbandono. Il discorso ha semplicemente espunto l’Altro e il racconto. La malinconia si è degradata nella generalizzazione discorsiva e medicale della depressione. Il rigore poetico del melanconico, a partire da Aristotele, passando per il medioevo, ha subito una trasformazione che forse ha incontrato nell’ideale romantico un punto di svolta decisivo e mortifero: l’oggetto è stato ucciso, ovvero privato della parola.

Dal rigore dell’enunciato melanconico l’oggetto non è mai quello, che dava risalto a una condizione da cui era ancora possibile un riscatto mediante il racconto, all’enunciato dell’epoca attuale, medicale, l’oggetto non sarà più quello, condizione senza speranza cui soltanto il rimedio del farmaco ormai parrebbe offrire soluzione.

Soluzione finale e impersonale quella del farmaco contro la depressione che diventando patologica si è tramutata in noia indifferenziata, scordando che la tristezza è anzitutto l’attributo dell’uomo di genio. Scordando che solo pragmaticamente, con la dedizione e il lavoro creativo, si può trovare rimedio alla tristezza.

 

Sabato 17 Marzo 2012

Biblioteca Civica Archimede, Piazza Campidoglio 50, Settimo Torinese

Ore 15.00 Presentazione Convegno

Ore 15.15 Presentazione film di Lars Von Trier Melancholia

Ore 15.30 Proiezione film Melancholia

Ore 18.00 Interventi di Gianluca Delmastro, Gabriele Lodari, Valeria Ferrero

Ore 18.45 Domande ed interventi dalla sala

www.traccefreudiane.com

2 Comments

  • Bisqui scrive:

    E’ solo un convegno o mi stai cadendo in depressione?

    Non provarci, he?

    Bacio

  • Kalmha scrive:

    E’ solo un convegno! :-) Anche molto controcorrente, vista la piega che ha preso la medicina.
    Certo pero’ che sono proprio fortunata, io.
    Bacio ;-)

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE